In parole semplici, cos’è il piano strategico aziendale?

Piccole Imprese nel Mondo Digitale: web marketing, SEO etc etc
12/02/2013
Come calcolo quanto è investito nell’impresa?
15/02/2013
Mostra tutti

In parole semplici, cos’è il piano strategico aziendale?

Siamo tutti presi con le parole, e talvolta facciamo diventare complicate attività che in realtà non lo sono. Sembra quasi che soprattutto nelle piccole imprese il termine “strategia” non appartenga alle cose da discutere, magari perchè troppo presi dal quotidiano e dalle consuete problematiche operative contingenti.

Alla domanda “quale è la tua strategia?” di solito la risposta veloce ed affrettata è quasi sempre la stessa: “arrivare a fine mese e riuscire a pagare gli stipendi e i fornitori”!!!!

E allora partiamo da qui. Intanto, anche l’arrivare a fine mese per pagare gli stipendi e i fornitori presuppone una strategia, che seppur di brevissimo periodo, è pur sempre una strategia.

Facciamo finta di non conoscere il significato di strategia e proviamo invece a scrivere su un pezzo di carta le seguenti parole:

studio commercialista milano

In queste parole c’è tutto quanto necessario per poter definire la strategia aziendale, e quindi non dobbiamo fare altro che disegnare magari su un pezzo di carta, cosa vogliamo fare per guadagnare di più! Tutto molto semplice, ma attenzione, non confondiamo una strategia con una vittoria, e qui citiamo l’autore e stratega “Sun Tzun”:

Chi in cento battaglie riporta cento vittorie, non è il più abile in assoluto; al contrario, chi non dà nemmeno battaglia, e sottomette le truppe all’avversario, è il più abile in assoluto. [Sun Tzu]”

Una grande autorità nel campo delle strategie competitive (Michael E. Porter) scrive che: “Con una strategia vincente potete diventare grandi e fare alti profitti! E quindi dobbiamo ricordarci, nell’impostare le nostre strategie, che noi dobbiamo prefiggerci il profitto come scopo principale, altrimenti ci sarà grande confusione nelle nostre società e verranno prese delle decisioni sbagliate.

Riepilogando e mettendo insieme le cose, si può tranquillamente dire che una strategia per un’impresa non è fare quello che fanno tutti per ottenere gli stessi risultati, bensì fare qualcosa di diverso per raggiungere risultati diversi e migliori. In altre parole, se facciamo quello che fanno tutti i nostri concorrenti, non saremo mai unici e competitivi, e una strategia aziendale per essere vincente e dare risultati migliori deve avere la caratteristica dell’unicità.

Nelle tante scelte che l’imprenditore si trova a dover affrontare, il proprio piano aziendale strategico è una delle cose più importanti. All’interno del piano strategico ci si pongono le domande fondamentali per il successo e in taluni casi per la sopravvivenza in un mercato (esame della situazione attuale, l’obiettivo ed il metodo più efficace per il suo conseguimento etc).

La pianificazione è un’attività importantissima per la gestione di un azienda.

Il mondo degli affari, non tollera più chi naviga a vista

Oggi (ma anche ieri) un imprenditore che non trova 5 minuti del suo tempo per fare il punto della situazione e proporre alla propria impresa un piano strategico, continuerà a farsi venire la tachicardia ogni fine mese poiché avrà sempre delle grandi difficoltà nell’equilibrio della propria impresa.

Come visto sopra, un piano strategico (più o meno formalizzato) permette di valutare l’efficacia e la completezza delle proprie azioni, oltre che essere uno strumento cardine per il controllo di gestione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *