Moda, Marketing e PMI

Funzionamento del Marketing nelle piccole imprese
09/02/2013
Piccole Imprese nel Mondo Digitale: web marketing, SEO etc etc
12/02/2013
Mostra tutti

Moda, Marketing e PMI

Nel settore della moda, sono importanti i rapporti che l’azienda crea con i propri clienti. L’utilità che essi possono avere per migliorare la propria strategia di mercato è importante perché i consigli dei clienti e gli scambi di idee, possono aiutare l’impresa a conoscere i gusti e le necessità dei consumatori e quindi migliorare i loro prodotti o crearne di nuovi.

Il marketing della moda (fashion marketing) è molto vasto. La produzione può essere suddivisa in più aziende:

  • aziende primarie: si occupano delle fibre, dei tessuti e del design.
  • aziende secondarie: le industrie di produzione
  • aziende di distribuzione: che si occupano degli showroom, utilizzano rappresentati, grossisti, fanno vendite per corrispondenza e online.

Bisogna dire che prima di lanciare un prodotto nel settore della moda occorrono determinate ricerche, come in tutto il marketing, per comprendere i gusti delle persone o quello che potrebbe piacergli. Uno stilista si occupa della creazione di un abito che poi verrà presentato in sfilate (alla quali saranno presenti giornalisti di moda, testimonial…), successivamente si farà una campagna pubblicitaria attraverso media e trade per invogliare la gente ad acquistare il prodotto, questo si diffonderà arrivando al momento in cui il “prodotto di moda” acquisterà il valore di costume.

csgSi parla di moda a 360° ma in questo settore è presente una gerarchia. Si parla di alta moda quando il numero dei clienti è basso perché il prodotto è quasi unico e il prezzo quindi è elevatissimo, si parla di prèt à porter quando i capi sono griffati ed il numero dei consumatori è più elevato ma comunque di una certa categoria. Poi ci sono anche vestiti solitamente etichettati con il nome abbigliamento uomo/donna che sono vestiti classici fatti su misura, vestiti comunemente chiamati casual wear (abbigliamento casual)o sport wear (abbigliamento sportivo) ed i vestiti per bambino/bambina.

 

C’è da dire che la moda è un settore che negli anni è riuscita a prevalere sul consumatore stesso attraverso il marketing. Alcuni industrie della moda riescono a sensibilizzare le persone all’acquisto dei loro prodotti. Attuare questo processo significa riuscire a rendere, in questo settore, accessori e capi d’abbigliamento una parte significativa della realtà sociale nella quale i consumatori vivono. In questo settore il marketing deve saper raccogliere i dati ottenuti dalle ricerche ed elaborarli al meglio per capire quali prodotti vanno lanciati in un determinato lasso temporale(solitamente vengono chiamate stagioni), in quale mercato venderlo, a che prezzo venderlo e come vincere la concorrenza. Inoltre deve pianificare in maniera ottimale la produzione e la distribuzione.

In conclusione il fashion marketing deve valutare attentamente i desideri del consumatore, creare un prodotto che ne soddisfi le esigenze ed attuare una strategia nel minor tempo possibile in quanto nella moda i tempi sono molto ristretti rispetto agli altri settori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *